Recensioni

Limbo Prime: molto potente per i veri esperti di Warframe

È arrivato Limbo Prime e dopo due giorni di missioni con il nuovo Frame abbiamo avuto modo di scoprirne pregi e difetti. Limbo Prime è davvero molto potente ma non è particolarmente facile usarlo al massimo del suo potenziale, come spesso succede in Warframe con personaggi complessi le cui abilità vanno usate nel modo giusto.

Esteticamente – elemento quello dell’estetica diventato ormai fondamentale in Warframe – Limbo Prime è spettacolare, soprattutto dopo aver personalizzato i colori del Frame, cosa che influenza anche il colore delle animazioni delle abilità nel gioco.

La dimensione parallela del Rift

Limbo Prime

Come tutte le versioni Prime dei Frame, anche Limbo è solo leggermente diverso dalla versione base. Nello specifico ha delle statistiche leggermente migliori e soprattutto due polarità in più per i Mod, che permettono di creare combinazioni molto potenti, anche senza aggiungere Forma a Limbo Prime. Il nuovo Frame ha la caratteristica unica in Warframe di poter interagire con una dimensione parallela, chiamata Rift, con la possibilità per Limbo Prime di entrare e uscire dal Rift, oltre a poter trasferire nel Rift nemici e compagni.

La peculiarità del Rift è che tutti i personaggi che sono all’interno non possono colpire quelli che sono all’esterno e viceversa. Questa caratteristica impone uno stile di gioco unico quando usiamo Limbo Prime, per sfruttare al meglio il Rift.

La prima meccanica da acquisire con Limbo Prime non è legata a una delle 4 abilità, ma la possibilità di entrare e uscire a piacimento dal Rift facendo doppio tap sul tasto L1 (nella versione PS4). Questa operazione non consuma energia e rende completamente invulnerabile Limbo Prime da qualsiasi attacco delle armi dei nemici. A differenza dell’invisibilità, di Loki ad esempio, verremo comunque visti dai nemici che proveranno ad attaccarci, cosa che può tornare utile per distrarli dai nostri compagni.

Sia Limbo Prime, che qualsiasi altro personaggio amico o nemico, presente nel Rift è comunque influenzato dalle abilità degli altri personaggi. Quindi la bolla dei Nullifier Grineer può far uscire Limbo Prime dal Rift e renderlo vulnerabile, ma allo stesso tempo quando Limbo Prime è nel Rift può rianimare i propri compagni, rendendolo un fortissimo personaggio di supporto e, altra cosa importante, mentre si è nel Rift la nostra energia e quella dei compagni si ricaricherà di due unità al secondo.

Quando Limbo Prime entra nel Rift crea una “frattura”, visibile anche dai compagni, che può essere usata per entrare nel Rift, che potrà quindi essere usata per supportare Limbo Prime nel Rift o sfruttata per tutte le altre caratteristiche del Rift.

Come usare le abilità di Limbo Prime

Limbo Prime

Tutte le abilità di Limbo Prime interagiscono, in un modo o in un altro, con il Rift.

La prima abilità si chiama Banish e proietta un’onda di energia che trasferisce nel Rift i personaggi colpiti che si trovano nel fuori e viceversa. Ci sono delle eccezioni, come i Companion e oggetti statici come gli Excavator, ma Banish funziona anche sui Boss e soprattutto sui personaggi da salvare nelle missioni Rescue, per le quali Limbo e quindi perfetto.

La seconda abilità chiamata Stasis blocca tutti i nemici presenti nel Rift e in più crea un’effetto di stasi per TUTTI i proiettili sparati nel Rift, sia dei nemici ma anche di Limbo e compagni. I nemici messi in stasi possono comunque essere attaccati con armi da mischia o con altre abilità. Questa abilità va quindi usata con moltissima attenzione perché rischia seriamente di far imbestialire i propri compagni, soprattutto in matchmaking.

Questo è forse il limite principale di Limbo, perché non solo è complesso da sfruttare al meglio, ma a questo si aggiunge il fatto che in team casuale se i compagni non sanno come funzionano le abilità di Limbo e i meccanismi del Rift si rischiano dei seri fraintendimenti. Il mio consiglio è di non usare Stasis quando giochiamo in matchmaking, se non in situazioni “disperate” in cui bloccare i nemici è l’unica alternativa al fallimento della missione.

La terza abilità, Rift Surge, è la meno efficace delle quattro, andando a caricare i nemici presenti nel Rift e vicini a Limbo con energia che viene rilasciata quando escono dal Rift o vengono uccisi. Discorso diverso per la quarta abilità, il vero marchio di fabbrica di Limbo. Cataclysm crea una bolla di energia intorno al punto in cui si sta mirando quando si attiva l’abilità. Quando la bolla viene creata e si distrugge causa danno e stordisce i nemici, inoltre nemici e alleati che entrano nella bolla vengono trasferiti nel Rift e ne escono quando lasciano la bolla e infine i nemici subiscono del danno quando entrano nella bolla.

In alcune situazioni, quindi, la combinazione di Cataclysm e Stasis può diventare molto efficace, ma vale ancora di più la precauzione di non usarle insieme quando siamo in matchmaking, perché la bolla, in base alla configurazione di Limbo, può andare a coprire l’intera mappa e quindi bloccare tutti i nemici a cui non si potrà più sparare, ma attaccare solo con armi da mischia e abilità.

Come moddare Limbo Prime

Trovare la configurazione giusta di Mod per Limbo Prime non è difficile.

L’obiettivo è ottenere efficienza e durata delle abilità, andando poi a decidere quanto vogliamo che sia estesa la bolla di Cataclysm. Quindi in qualsiasi configurazione useremo Continuity e Flow, nelle versioni Primed se disponibili, e Cunning Drift per avere una prima percentuale di estensione della portata delle abilità. Per non sbagliare, ho preso spunto da due degli Youtuber che seguo esperti di Warframe.

Il primo è Brozime che propone una build senza Forma, ma già molto potente ed equilibrata e basata su Primed Continuity e Flow. Con Streamline aumentiamo l’efficienza delle abilità, con Augur Message la durata e con Strech, Cunning Drift e Overextended la portata. Natural Talent permette di minimizzare i tempi per lanciare le abilità, cosa particolarmente utile con Limbo Prime visto che le animazioni sono particolarmente lunghe.

Quick Thinking ci permette di evitare la morte quando subiamo un attacco letale, andando a diminuire l’energia invece della salute e con questa build di energia ne avremo sempre molta. Come Aura è stata scelta Corrosive Projection, che diminuisce l’armatura dei nemici, e come Exilus la Mod Mobilize, che migliora Bullet Jump.

Il secondo Youtuber è iFlynn, che propone una build di base con 3 Forma, sempre costruita intorno a Primed Flow e Continuity, con alcune differenze rispetto a quella di Brozime.

In particolare, invece di Natural Talent ha optato per Vitality, per avere quindi direttamente più salute. Ha poi optato per Augur Reach invece di Augur Message, sacrificando in parte la durata delle abilità a favore della portata. Come Aura propone Energy Syphon, che rigenera costantemente l’energia. Interessante nel video il fatto che proponga delle varianti della build base che permettono di scegliere quanto sia estesa la bolla di Cataclysm, per adattare l’abilità principale di Limbo Prime a vari tipi di missioni.

Tirando le somme, Limbo Prime è sicuramente un Frame che rientra fra i top 10 del 2018.

La versione Prime, oltre alle migliori statistiche rispetto alla versione base, con le due polarità in più permette di creare delle build equilibrate anche senza Forma, un vantaggio non da poco. Per essere sfruttato al meglio, Limbo Prime richiede esperienza, vanno capite bene le dinamiche del Rift e va fatta molta attenzione quando si usa in matchmaking. Una volta “capito” Limbo Prime vi darà molte soddisfazioni e in alcuni contesti è imbattibile.

Se volete avere qualche informazione in più su Warframe, cliccate qui. Buon viaggio.

Tags

Vittorio Manti

Gamer per passione da quando avevo 9 anni e chiesi come regalo della comunione una console invece della bicicletta (era il lontano 1979), da oltre vent’anni scrivo di tecnologia e videogiochi e ho diretto alcune delle testate più importanti del panorama editoriale italiano, come Il Mio Computer, Chip e negli ultimi anni Euronics Movies&Games.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker